Farmazone
Carrello vuoto
Registrati gratuitamente | Dati dimenticati? | Accedi

IN EVIDENZA

Disponibile

€ 7,00  -35,8%

Disponibilità limitata

€ 11,70  -10%

Disponibilità limitata

€ 12,60  -16%

3 pezzi

€ 25,65  -5%

INFORMAZIONI E ARTICOLI

Il fenomeno del russamento
Il disturbo colpisce circa 2 milioni di italiani
Secondo i risultati di una ricerca dell'Università di Budapest, coloro che russano intensamente hanno il 40 per cento di probabilità in più di avere un attacco cardiaco e il 67 per cento in più di essere colpiti da un ictus rispetto alle persone che non russano.

Il russamento è un rumore causato dal passaggio dell’aria attraverso le vie respiratorie ristrette a livello della faringe.
Rappresenta la vibrazione del palato molle e delle pareti della faringe sotto l’azione del flusso dell’aria in modo turbolento, normalmente si produce durante la fase di ispirazione dell'aria, ma può essere avvertito anche durante la fase di espirazione dell'aria.

Il russamento è relazionato alle caratteristiche anatomiche e meccaniche della faringe e del muco che costituisce uno strato viscoso superficiale dei tessuti della faringe.
E’ un fenomeno fisiologico in grado di arrecare particolare disturbo agli individui che russano ed a quelli vicini alla persona che russa; è molto diffuso tra la popolazione.

Il russamento e’ un problema che puo’ avere origine da diverse cause.

Prima che ad un paziente possa essere dato un consiglio terapeutico, e’ necessario attuare una serie di accurati controlli clinici, fra questi la visita presso un otorinolaringoiatra è fondamentale.
Anche altre visite specialistiche come ad esempio la visita pneumologica, quella maxillo-facciale, la visita dentistica e quella neurologica possono avere un ruolo importante.
Esistono anche esami più approfonditi per trovare la causa del russamento: la registrazione del sonno, la polisomnografia, in cui si misura anche se durante il sonno ed il russamento si verifica la cosiddetta apnea (interruzione del respiro) e come ciò possa agire sul contenuto di ossigeno nel sangue.
Potrebbe essere anche utile una indagine in narcosi (endoscopia del sonno) con cui si puo’ valutare la chiusura del palato e della mandibola inferiore durante il sonno.
Il russamento e’ quindi un quadro clinico multidisciplinare in cui l’otorinolaringoiatra ha un ruolo centrale.

Quando il rumore del russamento sparisce nei momenti di pausa della respirazione e tale fenomeno dura più di 10 secondi si parla di “apnea notturna”.
Le conseguenze sono molto pericolose per l'organismo: possono verificarsi problemi cardiovascolari, risvegli bruschi durante la notte con sensazioni di crisi asmatica e asfissia e segni di affaticamento durante la giornata (sonnolenza). 
In presenza di tali sintomi è bene consultare uno specialista.

I consigli che di solito si danno in casi di russamento riguardano lo stile di vita in generale, per informazioni più specifiche bisogna consultare lo specialista che saprà indicare in modo preciso le cose da fare e da non fare, per ridurre i sintomi del problema.

Fondamentalmente le regole da seguire sono le stesse che si seguono per vivere una vita sana:
Fare sport.
Dimagrire, se si è in sovrappeso.
Cerrotto nasale per aprire le narici.
Mangiare in modo sano.
Non ingerire alimenti di difficile digestione la sera.
Apparecchio dentale (es: bite) prescritto da un dentista specialista o chirurgo maxillo faciale.



Cerca altri articoli
Farmazone by Longo & Paternò srl - Partita IVA 02678410735
Migliorshop Farmacia - Copyright 2006 - 2017 Sfera Design - Milano. Tutti i diritti riservati.