Farmazone
Carrello vuoto
Registrati gratuitamente | Dati dimenticati? | Accedi

IN EVIDENZA

Disponibilità limitata

€ 22,36  -20%

Disponibilità limitata

€ 20,31  -15%

Disponibile

€ 10,46  -25%

Disponibile

€ 13,55  -20,3%

INFORMAZIONI E ARTICOLI

Il colesterolo
Esami del sangue
Una sostanza simile ai grassi, vitale per il normale funzionamento del nostro corpo. Purché i suoi valori non siano troppo elevati.

Il colesterolo è una sostanza indispensabile al nostro organismo: allora perché tanto allarme intorno al colesterolo? Perché è ormai scientificamente provato che una concentrazione elevata di colesterolo nel sangue risulta essere dannosa per la funzionalità del cuore e dei vasi arteriosi e quindi costituisce un fattore di rischio per l'insorgenza dell'arteriosclerosi, una malattia che colpisce le arterie.

Il colesterolo viene trasportato all'interno dei vasi legato alle lipoproteine HDL ad alta densità e alle proteine LDL a bassa densità.

L'HDL è la forma "buona", che riduce il rischio di malattie cardiovascolari, perché è in grado di rimuovere il colesterolo: è considerato lo " spazzino " del sangue.

L'LDL è la forma "cattiva", perché tende a lasciare il colesterolo sulle pareti, formando depositi.

 



Valori normali

Sono ritenuti normali valori di colesterolo totale infe­riori a 200 mg/di e di colesterolo LDL inferiori a 130 mg/c11.

Sono invece ritenuti valori limite per it coleste­rolo totale quelli compresi tra 200 e 239 mg/di e per colesterolo LDL tra 130 e 159 mg/dl.

Valori superiori sono definiti alti e si associano a un aumento delle probability di sviluppare una cardiopatia ischemica o una malattia cerebrovascolare.

Per quanto riguarda it colesterolo HDL, rientrano nella norma livelli tra 40 e 50 mg/di nell'uomo e 50 e 60 mg/di nella donna.

In particolare livelli di colesterolo HDL maggiori di 60 mg/dl Sono considerati protettivi per cuore e arterie, mentre valori inferiori a 45 mg/di sono un fattore di rischio per I'infarto miocardico e le vasculopatie cerebrali.

II colesterolo HDL e diminuito nel diabete mellito, nelle malattie renali e in quelle del fegato.
Principali cause di valori superiori alla media
Valori superiori a quelli considerati normali possono essere causati da diabete, da epatite cronica, da uso di contraccettivi, da intossicazione, da ipoproteinemie, da ipotiroidismo, da lupus eritematoso, da morbo di Cushing, da obesità, da pancreatite acuta, da sindrome nefrosica.

Principali cause di valori inferiori alla media
Valori inferiori a quelli considerati normali possono essere causati da anemie croniche, da epatopatie terminali, da ipertiroidismo, da morbo di Addison, da malnutrizione, da sepsi, da malassorbimento, da malattie neoplastiche.
Fondamentale è il calcolo dell'indice di rischio cardiovascolare dato dal rapporto fra colesterolo totale e colesterolo HDL. Tale valore dovrebbe essere inferiore a 5 per gli uomini e 4,5 per le donne. Visto che il colesterolo svolge funzioni comunque positive, è da guardare con sospetto anche un valore troppo basso del colesterolo totale.

Con il test in farmacia, per il quale sono sufficienti solo poche gocce di sangue, si determina il colesterolo totale. Il test pratico, veloce, economico può essere utile anche per verificare l'efficacia di diete e trattamenti farmacologici.
In presenza di valori anomali è necessario eseguire altri esami prescritti dal Medico.

Cerca altri articoli
Farmazone by Longo & Paternò srl - Partita IVA 02678410735
Migliorshop Farmacia - Copyright 2006 - 2017 Sfera Design - Milano. Tutti i diritti riservati.